cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

martedì 3 gennaio 2012

Crostini di polenta con spinaci in agrodolce

Ed ecco un'altra preparazione per il cenone di Capodanno! 
Talmente buona che vi consiglio di riproporla più volte per i pranzi e le cene dei mesi invernali! 
Ottimo antipasto per una cena con gli amici, ma anche un ottimo piatto per cene in piedi. 





Ingredienti 
(per una vassoio come quello nella foto sotto):

200 gr di polenta fina
750 di acqua
sale
1 cucchiaino di olio
200 gr di spinaci
poca cipolla
30gr di olio evo
10gr di burro
1 cucchiaio di uvetta sultanina
1 cucchiaio di pinoli

Per finire: chicchi di melograno, come portafortuna.

Preparazione (con Bimby):

Polenta
Mettere l'acqua, il sale e l'olio nel boccale e portare a bollore: 7', 100°, vel. 1. Aggiungere dal foro la farina con le lame in movimento vel. 2. Cuocere per 45', 100° vel. 2. Lasciare inserita la spatola. A fine cottura versare in una teglia, abbastanza grande da ottenere uno spessore di 1 cm circa, e lasciare raffreddare (occorrono circa 3 ore perchè si raffreddi completamente. Volendo si può preparare la sera prima). Quindi tagliare i crostini in nella forma desiderata e abbrustolirli su una piastra o in una padella antiaderente.

Per gli spinaci:

Mettere l'uvetta sultanina in ammollo in acqua calda. 
Nel boccale pulito inserire la cipolla e tritare: 5'' vel. 5. Aggiugere l'olio e il burro: 3', 100°, vel. soft. Aggiungere gli spinaci spezzettati (si possono usare spinaci freschi o precedentemente cotti 10' a vapore. Se utilizzate gli spinaci surgelati, metteteli in pochissima acqua bollente e appena scongelati, strizzateli bene prima di aggiungerli al soffritto). Cuocere 5', 100°, vel. 1, antiorario - se sono freschi aumentare la cottura di qualche minuto. Aggiungere l'uvetta e i pinoli: 2', 100°, vel. 1, antiorario. 

Ricoprire ogni crostino di polenta con un cucchiaio di spinaci e il gioco è fatto! 

Meglio se serviti tiepidi.

Ricetta tratta dal libro "I Primi", Vorwerk Contempora



1 commento:

  1. bella questa polenta! Mi piacciono molto i sapori agrodolci!! Complimenti! Mi aggiungo ai tuoi lettori! Ciao Marina

    RispondiElimina

Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...