cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

sabato 11 febbraio 2012

Gateau di patate

Altro giro, altra neve! 
Per molti è un disagio, ma lasciatemi dire che per me è meraviglia!!! 
Che silenzio quando scende la neve, un regalo di Natale in ritardo, quasi a Carnevale. 
E' uno splendore, semplicemente! 
E come già avrete capito, quand'è così un modo per passare il tempo bisogna trovarlo, 
e a me in queste occasioni piace stare in cucina più che mai. 
E mi piace pensare di preparare piatti "confortanti", 
che sappiano di caldo, di buono, di morbido... 



Quindi quale migliore occasione per proporvi un bel gateau di patate, che ho preparato ieri sera! Come sempre, la cosa più importante è che, anche per fare un semplice purè, scegliate sempre prodotti di ottima qualità, dalle patate ai formaggi. 
E allora potrete dire che "comunque andrà, sarà un successo!" 

Ieri sera ho deciso di preparane due: uno l'ho farcito con la scamorza e la mortadella; l'altro con lo squaquerone (o in alternativa certosa o stracchino) e il prosciutto cotto. 















Ingredienti:

1kg di patate già pelate 
(io uso patate abruzzesi, che acquisto presso un GAS)
300 gr di latte (fresco, alta qualità)
100 gr di parmigiano
80 gr di mortadella
80 gr di prosciutto cotto
80 gr di scamorza
80 gr di squaquerone

sale
1 uovo

burro
noce moscata
40 gr di pane raffermo per il pangrattato
un ciuffo di prezzemolo

Il purè lo preparo col Bimby. 
Preparare prima il parmigiano: tritare a vel. 8-9, per 5-8". Tenete da parte.
Mettere nel boccale il pane raffermo insieme al prezzemolo lavato e asciugato: tritate pochi secondi a vel. 7-8 e tenete da parte. Senza lavare il boccale procedete per la cottura delle patate. 
Chi non ha il Bimby può procedere per la preparazione del purè come  fa normalmente. 
Posizionare la farfalla sulle lame, aggiungere quindi le patate tagliate a tocchetti, il latte e il sale e cuocere: 25', 100°, vel. 1, antiorario. Se dovesse schiumare il latte diminuite la temperatura a 90°. Alla fine fate andare per qualche minuto a velocità 3-4. Il purè deve essere soffice, ma non "lento". Quindi nel caso aggiungete un po di latte q.b. Dipende molto dal tipo di patate utilizzate. 
A questo punto aggiungete il parmigiano, l'uovo. 30 gr. di burro e una bella grattugiata di noce moscata. Amalgamare il tutto: 1', vel. 3-4, antiorario. 
Preparate le pirofile imburrandole e cospargetele di pan grattato. Versate uno strato di patate. Quindi coprire con il formaggio e i salumi; coprite ancora con altro pure e finite con altro pangrattato e ciuffetti di burro qua e là. Infornate a 200°, statico, piano medio per circa 30'. Il tortino è pronto quando si sarà creata una bella crosticina dorata sopra. Quindi spegnete e lasciatelo riposare almeno mezzora dentro al forno prima di servirlo!
 

E' un piatto semplice, ma sempre molto gradito!:-) 

Albano Laziale, 11 Feb. 2012, h. 13.52

2 commenti:

  1. Anch'io lo faccio spesso, con qualche modifica. E' buonissima :)

    RispondiElimina
  2. troppo buono per farne a meno!:-)

    RispondiElimina

Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...