cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

giovedì 26 luglio 2012

Pasta con i fagiolini e pomodori


E dopo tanti piatti a base di fritture varie, facciamo pausa e torniamo a qualcosa di più leggero. 
Questo piatto "casalingo" - nel senso che difficilmente ve lo proporranno al ristorante - che in Sicilia è piuttosto tipico, è facilissimo da preparare, semplice e saporito allo stesso tempo. Quest'anno ho coinvolto anche i miei cucciolotti - a casa dalla scuola - a "spuntarli" e lo fanno come un gioco. Così come adorano sgranare fagioli e piselli. 


Il contatto con il cibo crudo per loro è una nuova scoperta. Fino a che non gli ho fatto sgranare i fagioli e i piselli non avevano idea da dove venissero fuori, se crescevano così direttamente sugli alberi o altro. Curiosi come sono hanno cominciato a chiedere com'è fatta la pianta, quando crescono e tutto il resto. 
I loro gusti nel mangiarli sono diversi: Alessandro preferisce i fagioli (borlotti), Riccardo mangerebbe quintali di fagiolini. Però, anche se un po' meno volentieri, mangiano anche quello che prediligono meno. Quando ho deciso di fotografare questo piatto per pubblicarlo sul blog ho fotografato il piatto che avevo preparato per Riccardo - visto che nel suo piatto posso abbondare con i fagiolini!:-) Lui l'aveva già portato in tavola, tutto contento che non vedeva l'ora di metterci dentro la forchetta, ma contento di sapere che l'avrei fotografato per mettere la ricetta sul blog. Si interessa molto a quello che pubblico qui. E quando preparo un piatto e lo porto in tavola, se non mi vede con la macchina fotografica è lui che me lo chiede: "mamma, questo non lo devi fotografare?" Ho degli assistenti molto validi devo dire!:-) 

Questa la ricetta per 4 persone:

300 gr di fagiolini
2 pomodori da sugo
320 gr di pasta (spaghetti o casarecce è meglio)
olio evo
aglio
menta o basilico fresco

Versione con gli spaghetti
Spuntare i fagiolini, lavarli e cuocerli a vapore. Io li preparo col Bimby. Mettere nel boccale 750 gr di acqua e sale; posizionare il cestello con dentro i fagiolini. Cuocere 10' vel. 1, 100°.
Quando saranno pronti, mettere in una padella olio e lo spicchio d'aglio a pezzetti. Aggiungere i fagiolini fatti a tocchetti e ripassarli nell'olio. Aggiungere i pomodori a tocchetti, regolare di sale e far cuocere con il coperchio a fuoco basso. 

Quindi riportare a 100° l'acqua nel boccale e cuocere la pasta per la metà del tempo indicato. Quindi trasferire la pasta in padella e lasciare che finisca di cuocere aggiungendo un po' d'acqua di cottura. 


A cottura ultimata aggiungere basilico o menta fresca e servire. Qualcuno la preferisce con l'aggiunta di parmigiano. A noi piace così perchè il sapore delicato sarebbe coperto dal sapore del parmigiano.

Alla prossima!:-) 


























7 commenti:

  1. Devono essere buonissimi!Io nn li faccio cos'....

    RispondiElimina
  2. Ciao, bentrovata!!!Invitante e salutare questo piatto, i tuoi aiutanti sono deliziosi!!!Ora mi giro un po' il tuo blog e quando Google lo permette, ti seguo volentieri!!Ciao...

    RispondiElimina
  3. ma sai che non li ho mai fatti con la pasta? ASSURDO! Ahahahah, mia mamma me li faceva sempre saltati in padella, ma con la psta mi sa che devo provvedere da sola
    :)
    grazie assai
    Cla

    RispondiElimina
  4. ciao Maria Luisa, ma che carini che sono i bimbi!!! Lo sai che mi hai dato un'idea per il mio? la prossima volta gli propongo di spuntare lui i fagiolini! :D ciao ciao
    P.S. ottima la pasta!

    RispondiElimina
  5. Che tenerezza.. tutto quanto.. il tuo racconto, la tua pasta, le tue fotografie! Un bacione a te e ai tuoi tesorini :)

    RispondiElimina
  6. Approdo da fb gruppo schoolmommies mi sono fatta un giretto e mi piace qui, mi sono aggiunta ai lettori

    RispondiElimina
  7. Ottima idea! Sai che non ho mai messo i fagiolini nella pasta?! E' un piacere vedere due pupi che sgranano la verdura, che bravi!

    RispondiElimina

Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...