cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

venerdì 20 luglio 2012

Crostata per i 7 anni di Riccardo - che sogna l'Australia

Sono passate ormai quasi due settimane dal compleanno del mio piccolo ometto. 
7 anni e non sentirli! E che ti vuoi sentire a 7 anni, se non tanta energia in corpo, soprattutto per giocare (e litigare) con il fratello, tanti sogni nel cassetto e tanta voglia di scoprire il mondo?

Ogni anno cogliamo l'occasione per realizzare torte che riproducano le passioni del momento, come quiqui e qui
Quest'anno il tema è: l'Australia. 
Amante degli animali com'è, non vede l'ora di visitare paesi dove è possibile ancora incontrare animali un po' ovunque, e in questo senso l'Australia offre la possibilità di vedere animali che altrove non puoi trovare: i canguri, i diavoletti della Tasmania.


Il suo sogno? Andare in Australia il prossimo Natale e starci almeno 1 mese. 
Vabbè, almeno lui si permette di sognare in grande... noi abbiamo bisogno di fare i conti con la realtà: portafogli, in primis. 
Di certo possiamo viaggiare con la fantasia - che non costa nulla - e preparare torte dedicate!:-)

Quest'anno il giorno del compleanno eravamo dai nonni nelle Marche - eravamo lì al rientro dalla montagna. Niente di organizzato per tempo quindi, era pure domenica... che ti puoi far venire in mente? Di certo non di non festeggiare! 
Così mi sono arrabbattata con quello che c'era: uova, latte, farina, burro, frutta della casa e poco tempo. 



La base della crostata è uguale a quella che trovate qui
La crema è quella che trovate qui.
Frutta: pesche, albicocche, prugne
Gelée Lindt.
Cioccolata fusa per guarnire

Preparate la base della crostata e disponetela nella teglia. Coprite con carta da forno e mettete sopra dei ceci. 
Infornate per circa 30' a 180° - o finché non sarà dorata.
Fate raffreddare. 

Nel frattempo preparate la crema e lasciate raffreddare. Vi consiglio di lasciarla nel boccale togliendo il coperchio e ti tanto in tanto farla andare a vel. 5. per circa 30'' senza tappo. 
Quando sarà fredda fatela andare ancora a vel. 5: avrete così una crema priva di grumi e perfettamente liscia. 

Ricoprite la crostata con la crema. 
Posizionate la frutta a piacere e guarnite con la cioccolata fusa. 

La cosa che ha lasciato Riccardo senza parole è stato il biscotto a forma di Australia. Ho solo ricopiato su carta da forno la forma dell'Australia da un atlante e poi l'ho riprodotta sulla carta da forno e fatta cuocere come un biscotto. 

Ci aspettano altre due torte dedicate all'Australia. 
La prossima sarà in Sicilia, mentre la festa con i compagnetti è stata momentaneamente rimandata a data da destinarsi. 

Quindi alle prossime!:-)  

Con questa crostata partecipo al contest "I colori dell'estate" ideato da Ale's Kitchen e da Le Chateau de gourmandises.


6 commenti:

  1. Intanto auguri per il tuo ometto, tra un pò anche il mio compirà gli anni. Poi ti faccio i complimenti per il blog, le tue ricette sono tutte buone, brava! In più posso dirti che andare in Australia è il sogno di quasi tutti i bambini, anche la mia vorrebbe andare, ma come hai detto tu bisogna fare due conticini e poi si vedrà, si farebbe di tutto per accontentare i propri figli. Piacere di aver conosciuto il tuo blog e ti auguro un buon week end ;)

    RispondiElimina
  2. Auguri al piccolo sognatore e complimenti a te per il blog. Se ti va, vieni a trovarci sarai la benvenuta

    RispondiElimina
  3. che carina questa crostata! :) grazie per la ricetta, inserita! :) buona serata :)

    RispondiElimina
  4. Auguri di cuore al festeggiato!!! mmm che buona la tua crostata estiva!!!

    RispondiElimina

Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...