cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

lunedì 23 luglio 2012

Involtini melanzane ripieni di pasta




Che buoni questi involtini! La prima volta che li ho mangiati avrò avuto 8 o 9 anni. Già adoravo le melanzane cotte in tutti i modi. Devo dire che mia mamma sulle melanzane è imbattibile e forse per questo io ne mangiavo in quantità in qualsiasi modo li preparasse. Ma avrò modo di parlarne più avanti.... 
Dicevo... questi involtini li abbiamo mangiati per la prima volta a pranzo da persone che i miei genitori avevano conosciuto in quel periodo. Come spesso capita, tra donne, ci si scambiava ricette e conoscenze. E la signora aveva osannato questi involtini che preparava. Alla fine ci ha invitati a pranzo una domenica e .... uauuuuuuuu.... aveva ragione! Che bontà... 
Uno tira l'altro. 

Tanto buoni, come - come ogni cosa che si rispetti - tanto lunghi da preparare. Se pensate di prepararli per 10-15 persone... insomma, vuol dire che solo per questi ti servono 4-5 ore. 
Tuttavia non può passare l'estate senza prepararli almeno 1 volta. E se volete cogliere l'occasione di prepararli in questi giorni che non si prevede esattamente nè bel tempo, né tanto caldo, e non volete far passare un giorno di ferie senza far nulla... non ve ne pentirete di sicuro!:-)

"Quella volta" già quest'anno "è stata"! Chissà quindi, magari c'è speranza di rifarli.... 



Passiamo quindi alla ricetta:

Ingredienti per 4 persone:

3 melanzane piuttosto grandi (ma non enormi; a occhio devono essere almeno 10 cm di larghezza e un po' di più di lunghezza)
8 pomodori da sugo
180 gr di pasta lunga (io ho usato spaghetti alla chitarra)
ricotta infornata
basilico
aglio
sale 
olio evo

Tagliare le melanzane a fette di 1/2 cm, metterle in uno scolapasta a strati. Ad ogni strato mettere un po' di sale grosso e lasciare a perdere l'acqua per circa 1 ora. Normalmente preparo 4-5 involtini a persona. Quindi potete regolarvi così con le fette da preparare. Considerate naturalmente solo le fette più grandi, utili per fare gli involtini. 
Passato questo tempo, lavate le melanzane, strizzatele e friggetele. Tenete da parte. 

Mettete quindi a bollire l'acqua per la pasta e nel frattempo preparate il pomodoro. Lavate i pomodori, tagliateli a tocchetti non molto grandi, poneteli in una padella capiente, aggiungete uno spicchio d'aglio intero, sale e olio e fate cuocere con il coperchio a fuoco medio per circa 10-15 minuti, rigirando di tanto in tanto. Aggiungete quindi il basilico. Tenetene metà da parte e lasciate l'altra metà in padella.

Potete anche utilizzare normalissimi spaghetti. Io ho voluto provare con gli spaghetti alla chitarra - quelli di semola, non all'uovo - e ci sono piaciuti molto. 
Fate cuocere la pasta per metà del tempo, quindi finite di cuocere nel sugo di pomodoro, con il coperchio, aggiungendo qualche cucchiaio d'acqua di cottura. Spegnete qualche minuto prima e lasciate intiepidire - in questo modo sarà più facile sistemarli sugli involtini.

Mettete un po' di sugo di pomodoro su una teglia da forno che utilizzerete per cuocere gli involtini - quindi regolatevi in base a quanti involtini state preparando. 
Mettere su un tagliare una fetta di melanzana fritta e ponete al centro una "forchettata" di spaghetti conditi. Chiudete e posizionate gli involtini nella teglia che avrete preparato con la base di pomodoro, con la parte "centrale" rivolta verso l'alto. Procedete così con le altre melanzane, fino ad esaurimento degli ingredienti. 
Coprire gli involtini con qualche cucchiaio di pomodoro rimasto e spolverate con ricotta grattugiata.

Infornare a 200° per circa 20' o fin quando la ricotta non sarà un po' croccante. 
Sfornare e servire tiepidi - immediatamente sono bollenti. 



Non li dimenticherete...
Chissà se piacerebbero anche a Montalbano!????  


Con questo post partecipo al contest "L'idea del mese te la do' io" ideato da "La cucina di Laura", (almeno con le "sezioni" farcite con zucchine e melanzane":






6 commenti:

  1. Assolutamente meravigliosa, questa la faccio subito, anche io l'ho mangiata tanti anni fa, ma alcune ricette se non te le segni finiscono nel dimenticatoio! Bravissima e quando vengo a trovare mia suocera ad Albano te lo faccio sapere!!!! Intanto ti auguro buona settimana e ti aspetto nel nostro blog!

    RispondiElimina
  2. SIIIIIIIIII, mi farebbe molto piacere!:-)

    RispondiElimina
  3. Questi involtini sono incredibili!!!! E' troppo vero le ricette "di famiglia" sono sempre fantastiche...spero prorpio di trovare il tempo di farli anche io...adoro le melanzane!!!

    RispondiElimina
  4. questa squisitezza la conosco e concordo sulla sublime bontà! li hai fatti perfetti :-D

    RispondiElimina
  5. ...davvero strepitosi, mi piace tantissimo la presentazione che hai fatto!

    RispondiElimina

Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...