cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

giovedì 30 maggio 2013

I biscotti della signora Pina


E dopo questi giretti in Puglia con la taieddhra torno ad una ricetta della signora Pina di Filicudi. Questi biscotti, che ci ha offerto un giorno che siamo passati a trovarla durante i giorni trascorsi nell'isola per il ponte del 25 Aprile, mi sono piaciuti tantissimo. Sono quei biscotti che puoi inzuppare nel latte la mattina, ma anche servire col caffè o col tè per quanto sono delicati, friabili. I classici biscotti della nonna. In fondo al Sud il burro le nostre nonne non lo usavano. Quindi che ho fatto? Ho chiesto la ricetta con la promessa di inserirla nel blog e condividerla con tutti voi:-) 
Prendo la ricetta e provo a farla appena rientro a Roma. Nada, non mi sono piaciuti. La richiamo e mi dice: "no, io faccio prima così e poi così!" ahhhh, ma allora non dovevo fare come se stessi impastando la frolla normale... vabbè, vi lascio subito alla ricetta, perchè poi naturalmente sono venuti benissimo! E li ho assaporati con il caffè freddo macchiato con la panna - che vizi vero? - in un giorno che ha fatto caldo... quand'è stato, non me lo ricordo più??? Sono di nuovo con le cose pesanti e sento anche freddo... 


Senza burro sono deliziosi e durano anche diversi giorni... 
se non li spazzolate uno dopo l'altro!!! 

Ingredienti: 
500 gr di farina 00
2 uova
180 gr di zucchero
mezzo bicchiere di olio evo (io Novellara Etnea della Soc. Agr. Doria
qualche scorzetta di limone
qualche goccia di vaniglia
1 pizzico di bicarbonato
8 gr di lievito per dolci

Io procedo col Bimby: mettere nel boccale lo zucchero e la scorza di limone e polverizzare: 20'' vel. 9. Aggiungere le uova e sbattere a crema: 4' vel. 3-4. Quindi aggiungere l'olio, la farina, la vaniglia, il lievito, il bicarbonato: amalgamare 20'' vel. 5. 
Lasciare riposare l'impasto anche tutta la notte. In alternativa almeno 1 ora. 
Quindi prendere l'impasto poco per volta, fare dei rotolini e formare dei biscotti. 


Posizionarli su una teglia rivestita da carta da forno, spennellare con l'uovo precedentemente sbattuto insieme ad un pizzico di sale, e infornare a 190° per 15-20' circa. Sono pronti appena i biscotti avranno preso un bel colorito. 
Sfornate, lasciate raffreddare e conservate in un contenitore di vetro o di latta. 
Gustateli a colazione o con il caffè. Ottimi anche per la merenda dei bambini. 

Alla prossima!
Maria Luisa:-) 


9 commenti:

  1. Ciao Maria Luisa i biscotti sono bellissimi, è vero qui al sud si usa molto l'olio specialmente per i biscotti. Prendo nota, sono troppo carini!!!!

    RispondiElimina
  2. Ma che belli mi piacciono un sacco. Inzuppati saranno una meraviglia!
    ALice

    RispondiElimina
  3. Ciao Maria Luisa :) Che buoni devono essere... e poi sono anche bellissimi! :) Complimenti, un bacione :) :**

    RispondiElimina
  4. Ma quanto son carini questi biscotti... e sicuramente pure buoni!!!

    RispondiElimina
  5. ma sono strepitosi! lo sai che non li conosco? peccato non poterli assaggiare, ma posso sempre riprodurli! bacioni :-X

    RispondiElimina
  6. Ciao cara, questi biscotti sono meravigliosi!!!
    E te sei bravissima!!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  7. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina
  8. Today, I went to the beach front with my kids. I found a sea shell and gave it to my 4 year old daughter and said "You can hear the ocean if you put this to your ear." She
    put the shell to her ear and screamed. There was a hermit
    crab inside and it pinched her ear. She never wants to go back!
    LoL I know this is totally off topic but I had to tell someone!


    Also visit my web-site - Las Vegas GE Appliance Service

    RispondiElimina

Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...