cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

venerdì 1 marzo 2013

Ravioli con ricotta a spinaci, a righe


Mi guardo intorno in questi giorni, dopo le elezioni, e tanta gente ci vede un momento storico indimenticabile! Io trovo tutto così triste... che questo momento storico penso di non dimenticarlo per la tristezza che mi invade... sarà, ma ho fiuto per le sole... e chiudo qui, e torno al mio blog, dove posso rifugiarmi da tutto, entrare in una nuova dimensione, pensare a quanto di buono il momento storico mi offre.... 
E trovo conforto non tanto nel comfort food, ma semplicemente cucinando qualcosa di buono, deliziando il palato di maritino e pargoletti... anche il piccoletto, che sapete, non è uno che ama particolarmente mangiare... 



E così oggi vi propongo questa pasta ripiena che vi consiglio di preparare appena avete tempo, magari una domenica, e usarla come carta anche per il giorno di Pasqua: 
non vi sembra un'idea carina? 

Ingredienti per 6 persone:
per la pasta all'uovo
300 gr di farina 0
3 uova
1 cucchiaio d'olio evo
10 gr di spinaci già cotti (io al vapore) 

per il ripieno
320 gr di ricotta di pecora lasciata sgocciolare per qualche giorno
(io quella di De Juliis
60 gr di spinaci già cotti e sgocciolati (io cotti al vapore)
60 gr di parmigiano reggiano
un pizzico di sale
noce moscata
poco burro 
uno spicchio d'aglio

per condire
burro
foglie di salvia
parmigiano reggiano 

Preparare la pasta all'uovo. Se la preparate a mano, mettete la farina a fontana, sgusciate le uova, aggiungete un cucchiaio d'olio. Sbattete le uova con una forchetta e cominciate ad unire la farina. Continuate ad impastare a mano fino ad ottenere una pasta elastica e liscia - almeno 5'. Tritate gli spinaci e aggiungeteli ad una parte della pasta (diciamo 1/10). 
Sarà necessario aggiungere altra farina visto che gli spinaci risulteranno umidi. 
Fate riposare sotto uno strofinaccio inumidito per almeno una mezzoretta. 
Chi la prepara col Bimby (come faccio io, per comodità): 
mettere nel boccale le uova, l'olio e la farina e impastare 2' a vel. Spiga. 
Togliere l'impasto e mettere gli spinaci: tritare. 
Aggiungere la parte dell'impasto che vogliamo colorare e farina quanto basta per rendere l'impasto consistente quanto il primo, per compensare l'umidità degli spinaci e continuare per qualche minuto sempre a vel. spiga. Tenere da parte. 
Nel frattempo preparare il ripieno. 
Tagliare finemente gli spinaci e ripassarli in una padella antiaderente con una noce di burro, uno spicchio d'aglio e sale q.b. per qualche minuto. 
Lavorare la ricotta separatamente, con un cucchiaio di legno, aggiungere il parmigiano, gli spinaci e la noce moscata. 

Quindi procedere alla preparazione dei ravioli. Sotto il passo passo. 

Nella sequenza il 5 e il 6 sono invertiti evidentemente!:-) 
Stendere l'impasto. Io faccio con la macchinetta in questo caso. Stendere un po' per volta e passare l'impasto partendo dal livello più grande, fino a farlo diventare sottile: in questo caso è preferibile il penultimo foro per non avere uno spessore troppo sottile. 
Stendere l'impasto bianco. Quindi anche quello verde. Tagliare a strisce non molto large, circa 1/2 cm. l'impasto verde e posizionare le strisce su quello chiaro. Ripassare sempre al penultimo foro per fare aderire le strisce verdi. Quindi tagliare con un coppa pasta e l'apposito attrezzo per fare i ravioli, posizionarlo con il lato sotto sul chiudi ravioli, mettere un po' di impasto e chiudere. La parte più scura così rimane all'esterno. Non importa se ripassando l'impasto le strisce saranno storte. Anzi, prenderanno così forme diverse, anche in base a come le posizionerete per chiuderli. 
Cuocete in acqua bollente salata per 3-4 minuti dopo che hanno ripreso il bollore e nel frattempo fate sciogliere in una padella il burro, aromatizzandolo per qualche minuto con le foglie di salvia, a fiamma bassa in modo che il burro non si bruci. 
Saltate i ravioli nel burro per qualche minuto, aggiungete un po' di parmigiano e servite caldi! 

Delicati e deliziosi..... 
Buon week end!:-) 


Alla prossima! 
Maria Luisa:-) 

12 commenti:

  1. Troppo graziosa, amica mia! :D Che idea originale e allegra.. questa sì solleva il morale e ci ricorda che la primavera sta preparando i suoi colori!! TVTB cara.. pensiamo alle cose belle, che è meglio :))

    RispondiElimina
  2. MªLuisa siempre me admira de las cocineras italianas el dominio de la elaboración de la pasta, me quito el sombrero, como decimos en España.
    He metido en favoritos tu receta y espero encontrar el momento de prepararla.
    La cocina querida, es un lugar maravilloso para evadirse de esa realidad triste que nos envuelve.
    En España cada día amanecemos con casos de corrupción,protestas de la gente,acusaciones recíprocas entre nuestros gobernantes...muy deprimente y angustioso pero nos queda la cocina,ese lugar cálido y acogedor donde el espíritu encuentra algún sosiego frente a tanto agobio y desesperanza.
    Que pases un relajado fin de semana con tu familia querida.
    Un abbraccio forte.

    RispondiElimina
  3. Che buoni e che carini questi ravioli!!! davvero brava!!! complimenti!!

    RispondiElimina
  4. Ciao cara hai ragione è meglio rifugiarsi in cucina e creare qualcosa di solare come questi coloratissimi ravioli! Complimenti e un abbraccio
    paola

    RispondiElimina
  5. Molto gustosi e originali!!! Complimenti, un abbraccio

    RispondiElimina
  6. il bello di queste paste ripiene è che poi il condimento si fa veloce, con burro e salvia, la morte loro!!
    baci

    RispondiElimina
  7. sono bellissimi e di sicuro deliziosi, buona domenica !

    RispondiElimina
  8. Ottima idea e possiedo anche l'attrezzo ciaooo buona domenica,

    RispondiElimina
  9. buonissimi e appetitosi questi ravioli di ricotta e spinaci!
    davvero invitanti!
    bravissima
    bacioni e buona domenica

    RispondiElimina
  10. ma dai! ma quanto sono carini così! e sono anche molto buoni ;-) rifugiati qui e cucina visto che prepari delizie :-)) buona domenica e bacioni :-X

    RispondiElimina
  11. Mmmmmh.... che bel piatto di ravioli che vedo!! E ancora meglio è la foto in cui si vede l'irresistibile ripieno !! Buonissimi, non posso resistere . Sei bravissima, mi segno la ricetta :-)
    Un abbraccio!
    Incoronata.

    RispondiElimina
  12. io lo usavo anche come metodo per fare mangiare ai bimbi gli spinaci

    RispondiElimina

Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...