cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

lunedì 4 marzo 2013

Macaron, mon cherie!


Ebbene si, i macaron non ci avevo proprio pensato a farli! 
Un po' perchè le cose "meringate" non le amo più di tanto; un po' perchè dovunque leggevo la ricetta sembrava una cosa difficilissima.. ma Alessandro li ha visti in giro su internet, quando navighiamo insieme tra blog di cucina, e ha deciso che li voleva. Volevo già prepararli per il suo compleanno, ma non ho fatto in tempo. E poi sapete cosa succede: quando le cose ti servono non capita mai di averle! Quante volte mi è capitato di avere albumi che giacevano in frigo, mi dispiaceva buttarli, ma ogni volta mi dovevo inventare qualcosa? Ecco, adesso che mi sarebbero stati utili, meglio se vecchi di qualche giorno, non mi capitava di averne. Allora mi sono incaponita e ho cercato un dolcetto da fare solo con i tuorli... ecco perchè poi, cerca che ti ricerca, ho riprovato la Sbrisulona Mantovana (la trovate qui) che prevedeva solo tuorli!:-) Quindi soddisfazione doppia. Perchè anche la sbrisulona meritava di essere rifatta!:-) 
E dopo che finalmente abbiamo messo ad invecchiare in frigo due albumi, cerchiamo le ricette, sempre insieme ad Alessandro: quelle che ci ispiravano, che ci piacevano di più. Io anche in base alla chiarezza delle indicazioni date. E poi ho paragonato le ricette selezionate. Di procedimenti fondamentalmente ne ho trovati due, questo è uno, ma voglio provare anche l'altro! Proporzioni invece diverse. Alla fine abbiamo deciso che per cominciare avremmo dato fiducia alla ricetta dei macaron pubblicata sul blog "Dissapore" (che trovate qui), e provare la ricetta versione cioccolatosa per il ripieno che trovate qui, sul blog "Cappuccino e Cornetto". 


E per quanto non avessi il famoso tappetino per i macarons, ci siamo arrangiati. Presa una monetina da 2€, fatti i cerchietti sulla carta da forno, utilizzata poi sul lato opposto. Per quanto l'impasto mi sembrava fosse perfetto alla prova nastro (vedi sotto) il cerchio non si è esattamente "fissato", e come potete vedere dalle foto, sono tutti diversi - ma le coppie come per i baci di dama e i baci di frolla montata, le abbiamo trovate.... 
Continuano a non sembrarmi perfetti, ma il sapore è buono. 
Li avrei mangiati tutti anche senza ripieno. 
Bisogna allenarsi, come in ogni cosa. 
E Alessandro già chiede di rifarli, di altri colori.... 
Ci vuole molta pazienza per prepararli. 
Ma è una bella soddisfazione! 
Perchè non basta una ricetta perfetta per ottenere dei macaron perfetti: bisogna provare e riprovare, sbagliare e ricominciare... eppure il leit motiv che  gira in questi giorni nel nostro paese è che governare sia facile.... ops.... mi è sfuggito, sto divagando!!!! 

E adesso vi racconto come ho preparato i miei primi macaron.

Ingredienti per 60 bottoncini (quindi 30 macaron):

112 gr di zucchero a velo
62 gr di mandorle pelate
12 gr di zucchero semolato
2 albumi (75gr)
2 gocce di limone
poco zucchero
coloranti in polvere
per la farcia
65 gr di burro
40 di cioccolato fondente
35 di zucchero

Gli albumi devono essere vecchi di qualche giorno. Quindi preparateli e teneteli in frigo almeno un paio di giorni, coperti con pellicola. Prima di utilizzarli lasciateli fuori dal frigo per 6h (questo procedimento va bene per gli albumi da cuocere, ma non per consumarli a crudo). 
Ho proceduto così: polverizzato mandorle e zucchero nel Bimby (o in assenza in un mixer) e passato il tutto in un passino. 
Ho montato separatamente gli albumi con il limone e il sale. Non devono essere montati a neve ferma, devono rimanere morbidi. A questo punto è il momento, se volete, di aggiungere il colorante. Ne basta veramente poco. Anche se avevo poco albume l'ho diviso (previa pesata) in 3 ciotoline e aggiunto colorante con 3 colori diversi. Finire di montare, senza far indurire l'albume - giusto il tempo per amalgamare il colore. Per es. penso che quelli rosa si siano un po' aperti proprio perchè quell'impasto mi è sfuggito di mano e ho montato troppo l'albume.... 
Ho aggiunto quindi lo zucchero miscelato alla farina di mandorle, sempre col peso diviso per tre. 
A questo punto lavorate con una spatola di silicone. Consiglio di non versare lo zucchero e le mandorle sopra gli albumi, ma di versarli lateralmente, in modo da poterli incorporare all'albume poco per volta, delicatamente. Quando il tutto sarà amalgamato avrete un "impasto" liscio, e sarà pronto quando riuscirà perfettamente la prova del nastro - cioè facendo scendere dalla spatola l'impasto scenderà come un nastro e sarà riassorbito velocemente dall'impasto stesso. 
Mettete quindi l'impasto in una sac a poche con beccuccio liscio e fate i vostri cerchietti su una teglia coperta con carta da forno. 


Lasciate asciugare per 1-2 ore. Saranno pronti da infornare quando toccandoli non si appiccicheranno alle dita. 
Infornate a 150° per 14'. Lasciate raffreddare completamente prima di staccarli dalla carta. 
Per la farcia: ho polverizzato il cioccolato e lo zucchero nel boccale del Bimby e messo da parte. Senza lavare il boccale mettere il burro tenuto una mezzoretta a temperatura ambiente e lavorarlo a vel. 3-4 per 2-3', o fino a che non diventa crema. Aggiungere il cioccolato e lo zucchero e amalgamare bene. 
Mettere il composto in una sac a poche e farcire i vostri macaron. 
Questa crema nella ricetta originale prevedeva le mandorle al posto del cioccolato, ma naturalmente si possono usare tutte le varianti che vi vengono in mente. Cioccolato bianco o pistacchi per es.  


Teneteli in frigo e meglio se mangiati il giorno dopo.... io ho fatto in tempo a fare le foto... minacciando i miei due petit cherie di non avvicinarsi.... sembravano delle scimmiette impazzite.... 
Ma ce l'ho fatta... Provateli e non ve ne pentirete. 
Anche il fatto di essere "senza glutine" vi permette di invitare le amiche "sglutinate"! 
Io vi terrò informati sui prossimi esperimenti:-) 

Buona settimana e alla prossima! 
Maria Luisa:-) 


11 commenti:

  1. Bravissima!!! a me sembrano cosi difficili da fare...buon lunedì

    RispondiElimina
  2. Io li trovo bellissimi!! Un arcobaleno d'amore, di passione, di gusto e di dolcezza!! Complimenti tesoro! Ahah, si è vero.. quando una cosa ti serve caso vuole che non ce l'hai mai: a me con gli albumi capita SEMPRE! Se ho gli albumi non ho la ricetta, se ho la ricetta ho i tuorli.. un disastro.. ma sono certa che con la tua sbrisuluna l'appagamento è stato doppio!! :D Un abbraccio stretto e un bacione grande! TVB!

    RispondiElimina
  3. ils sont très beaux et bien réussis, bravo
    bonne journée

    RispondiElimina
  4. Hanno un faccetta questi macarons da uno tira l'altro tesoro, mi piacciono moltissimi. Io li farò con mia cugina come mi rimetto, me li ha espressamente richiesti....ti farò sapere se verranno altrettanti belli come i tuoi!
    Vale

    RispondiElimina
  5. ecco.. io quando vedo macarons fatti in casa quasi muoio.. dal desiderio di farli anch'io. ma i tentativi di amici e parenti sono stati gran parte invani così non mi sono mai fatta coraggio.
    quindi, mia cara, ti FACCIO I MIEI COMPLIMENTI!! SONO STUPENDI E COSI ALLEGRI CON COLORI CHE INVITANO PROPRIO AD ASSAGGIARNE UNO DALLO SCHERMO. troppo brava.
    io intanto ammiro te e tutte la altre che li avete fatti.
    vaty

    RispondiElimina
  6. Complimenti son venuti benissimo!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Maria Luisa ho letto il tuo commento ....è differente la versione delle Monache sai dirmi le differenze??sono curiosa ... grazie per essere passata

    RispondiElimina
  8. Mai fatti e terrorizzata all'idea di farli, perché persone più brave di me non ce l'hanno fatta. I tuoi mi sembrano prossimi alla perfezione!

    RispondiElimina
  9. Che belli... vorrei provare ma temo di combinare un gran pasticcio, tu sei stata bravissima, complimenti!

    RispondiElimina
  10. complimenti perchè sono sempre una prova difficile fare dei macaron a casa e poi vengono via come ciliegie perdonali :-))

    RispondiElimina
  11. maimaimai fatti per gli stessi tuoi motivi, mi vuoi convincere? Mi hai convinto!
    Brava!
    ghghghghgh
    *
    Cla

    RispondiElimina

Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...