cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

martedì 7 maggio 2013

Mini timballi di orzo con polpo e funghi champignon


Va bene, abbiamo scherzato, il cambio di stagione è ancora a metà ma faccio rewind, "riavvolgo" il tempo e torno indietro! Rimettiamo le cose estive via che è arrivato l'autunno. E l'estate... vedremo, forse dopo l'autunno.... 
Ehiiiiiii, ma vi sembrano scherzi da fare questi? 
Qui a Roma e dintorni piove che piove; qualche giorno fa ha anche grandinato bei sassoni di ghiaccio... non solo le lucertole, anche le mamme addette al cambio di stagione non sanno che fare... esco non esco, cambio o non cambio? 
Io cambio... e tengo qualche felpa di scorta... l'estate prima o poi arriva!:-) 


E visto che accendere il forno è ancora permesso ho ripreparato questi grissini - la ricetta l'avevo già postata qui - ottimi per accompagnare questi mini timballi di orzo. 

Ingredienti per 4 timballi

300 gr di orzo (io Az. Agr. Poggi
400 gr di polpo, preparato come qui
10 pomodorini pachino
un pugnetto di capperi
500 gr di funghi champingnon 
prezzemolo
olio evo (io Nocellara Etnea di Soc. Agr. Doria
sale q.b. 

Lessate l'orzo in acqua salata, scolatelo, condite con un filo d'olio e tenete da parte. 
Nel frattempo cuocete il polpo come da ricetta indicata qui - per la parte della bollitura del polpo. 
Pelate i funghi, tagliate non troppo sottili e mettete in una padella antiaderente a fuoco medio-alto a perdere l'acqua. Quando si sarà quasi del tutto asciugata aggiungete l'olio, salate a piacere e profumate con prezzemolo fresco tritato. Fate insaporire qualche minuto, spegnete e tenete da parte. 
Quando il polpo sarà pronto mettetelo in un contenitore insieme alla sua acqua di cottura e lasciate intiepidire. Quindi tagliatelo a tocchetti. Aggiungete il polpo all'orzo, unite anche i capperi e i pomodorini. Amalgamate, assaggiate e, se necessario, aggiustate di sale e di olio. Utilizzate dei coppa pasta per creare i vostri timballetti. Coprite il fondo con i funghi e versate sopra l'orzo condito. Fatene 4 o fino esaurimento degli ingredienti. 
Capovolgete sul piatto e servire con prezzemolo tritato e grissini al kamut e olive nere. 

Alla prossima! 
Maria Luisa:-) 





7 commenti:

  1. Che buoni questi timballini di orzo davvero particolari!!!! Che profumo!! Buona giornata!!!

    RispondiElimina
  2. Timballo eccezionale ma che brava......ho una sorpresa per te.....leggi bene bene il mio post e ..ti aspetto nel mio giardino... sorpresina ciao Lia

    RispondiElimina
  3. ma che spettacolo questi timballi!!! un bacione

    RispondiElimina
  4. davvero... qui il tempo fa schifo e se non arriva un po di sole mi deprimo del tutto!!! interessante questo piatto, per me che amo l'orzo poi!!! ciao ciao

    RispondiElimina
  5. mi piace un modo originali sia di presentare a tavola il pesce che di abbinarlo con l'orzo

    RispondiElimina
  6. Mia cara..di raduni ce ne saranno altri e chissà che anche tu possa raggiungerci la prossima volta! Intanto, se ti va, passa a recuperare il tuo regalo sul mio blog! :P Ho pensato anche a te! :) Buon week end visto che si avvicina!!! e P.S. il ghiaccio è arrivato anche a MILANO! :(

    RispondiElimina
  7. io sono di ferrara e anche qui e' sempre brutto ,pioggia ,poi sole,poi vento poi dopo il terremoto la tromba d'aria si insomma un periodaccio ...mi sono appena iscritta se ti va poassa da me ...baci

    RispondiElimina

Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...