cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

mercoledì 23 maggio 2012

Farro, palamita e carciofi

Non so' a voi, ma a me la rete mi manda un giorno in depressione, che mi viene voglia di cancellare tutto e non esistere più (nella rete intendo), e dall'altra parte trovo che sia una cosa fantastica mettersi in contatto con tanta gente che non avresti avuto mai modo di conoscere e che spesso riempie le tue giornate, pur vivendo a km di distanza. 
In più, è vero che i rapporti diretti saranno anche più veri, ma certe volte trovo che quando si scrive cascano gli scudi che spesso ci facciamo per proteggerci da certe realtà, e siamo più sinceri, nel bene e nel male. 

Così oggi, che per una siciliana in particolare, ma forse a domino anche per tutto il resto d'Italia e per il resto del mondo, è un giorno particolare, voglio utilizzare la rete per ricordare la figura di Giovanni Falcone e della moglie, nonché degli uomini della scorta che insieme a loro, esattamente 20 anni fa, hanno condiviso l'ultimo tratto di strada per poi andare via definitivamente, per mano di gente che non ha dignità, ma solo cattiveria. 
Giovanni Falcone e Paolo Borsellino rappresentavano la voglia di cambiamento della gente onesta di quest'isola. La bomba non è esplosa solo a Capaci, ma è esplosa nel cuore di tutti noi!  Tuttavia voglio mantenere viva la speranza di un cambiamento, anche se lungo da venire... 
Le loro idee continuano a camminare anche sulle mie gambe! 

E con la ricetta di oggi voglio offrire un tributo alla mia isola condividendo con voi una ricetta che dà lustro ad un pesce come la palamita, spesso ignorato e magari ai più sconosciuto, ma i siciliani che comprano il pesce appena pescato, lo conoscono di certo!:-) Per chi volesse saperne di più sulla palamita, leggete qui o qui.


Questo piatto si presta bene consumato sia tiepido che freddo. 

Ingredienti per 6 porzioni:

400 gr di farro cotto
2 fette di palamita
4-5 olive greche
una decina di pomodorini secchi
pochi capperi
2 carciofi
prezzemolo
menta
 1 spicchio d'aglio, con tutta la camicia
olio evo
sale q.b.

Se utilizzato il farro secco, mettetelo a bagno tutta la notte e poi cuocetelo per il tempo necessario - circa 40' - in acqua salata. Nel frattempo pulite i carciofi, tagliateli a listarelle piuttosto sottili e teneteli da parte in acqua e limone. 
Se avete il Bimby procedete così: mettete dentro al boccale l'aglio e circa 30 gr di olio: 4', 100° vel. 1, antiorario.
Aggiungete quindi i carciofi appena sgocciolati, 150 gr di acqua, il sale o il dado vegetalePosizionate nel contenitore del varoma il pesce. Cuocete 15', Varoma, vel. 1, antiorario.

In un insalatiera preparate i pomodorini, che condirete subito con sale e olio, aggiungete quindi i capperi e le olive nere. Quando anche il pesce sarà pronto spezzettatelo e aggiungete al condimento; quindi aggiungete anche il farro. Aggiustate di sale e olio e aggiungete per ultimo la menta e il prezzemolo. 

Aggiustate di sale anche i carciofi a aggiungete anche a questi un po' di menta. 
Prendete quindi dei coppa pasta, fate uno strato sul fondo di carciofi, riempite con l'insalata di farro, e finite nuovamente con i carciofi. Se non avete i coppa pasta o semplicemente non li volete utilizzare, mettete tutto in un insalatiera.  
Decorate con qualche foglia di menta e qualche pomodorino secco e avrete un piatto indimenticabile! 


Dedico questa ricetta a una siciliana conosciuta per caso qualche mese fa, che oggi mi ha dedicato questa rosa, da lei stessa fotografata, che trovo meravigliosa. 
A mia volta la dedico a tutti i siciliani per bene, che mantengono alto il nome di questa isola con il loro lavoro, svolto in ogni parte del mondo!


Buon Pranzo! 







5 commenti:

  1. Complimenti per le foto! E anche per la ricetta che faccio anch'io perchè il farro e i carciofi mi piacciono un sacco!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo piatto per ricordare un giorno importante.

    RispondiElimina
  3. Grazie! si provala, è veramente ottima. Pensa che l'ho messa insieme per caso, perchè avevo cominciato a cucinare queste cose pensando di farle tutte in maniera diversa. Poi ho deciso di metterle insieme....

    RispondiElimina
  4. Pumpkin- high in fiber and low in calories, pumpkin packs a fortune of disease-fighting nutrients, including potassium, pantothenic acid,
    magnesium, and vitamins C and E. "Methylcobalamin is required for the function of the folate-dependent enzyme, methionine synthase. A common problem, particularly in larger breeds of dogs, is problems with their joints as they age.

    Have a look at my page :: Athletic Greens visit website

    RispondiElimina
  5. Its like you learn my mind! You appear to
    understand a lot approximately this, like
    you wrote the e-book in it or something. I think that you simply could do with some percent to power the message house a little bit, but instead of that, this is wonderful blog.
    A great read. I'll definitely be back.

    my blog cheap queen comforter

    RispondiElimina

Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...