cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

mercoledì 24 aprile 2013

Pizza bianca, tipo romana


Quando nel '97 mio marito - allora findanzato!:-) - ebbe notizia di aver vinto il concorso all'Istat e doveva trasferirsi da Milano - dove stava lavorando - a Roma, non ho potuto fare a meno di tirare un sospiro di sollievo. A Milano non volevo proprio andare a vivere.... Sicuramente ha i suoi vantaggi vivere a Milano, ma nella vita ho altre priorità! La verità è che saremmo rimasti volentieri a Bologna, dove avevamo studiato, ma alla fine il destino ci ha portati a Roma. 
Ero preoccupata di ciò. Ho sempre pensato a Roma come una città caotica, dove i servizi non sono eccellenti, chissà chissà.... ma a Roma basta venirci una volta per sentirsi a casa propria! E tutte le volte che mi capita di tornare al centro, tra il Colosseo, i Fori Imperiali, P.zza di Spagna, Piazza Navona, Fontana di Trevi... me ne innamoro! Tutte le volte! 
Roma è come una donna meravigliosa, bella, piena di pregi e di difetti! E' proprio umana! Ti fa arrabbiare e ti fa innamorare ad ogni passo..... 
E quando è ora di mangiare qualcosa, cosa c'è di meglio di una pizza bianca romana? Nessuno può resistere! Non sarà salutare, ma se passo al forno un pezzetto la devo sempre prendere e mangiarla subito! Vabbè, poi magari faccio il giro largo per tornare a casa e anche le scale, per smaltire!!!:-) 
Ci avevo provato altre volte a prepararla. Ma stavolta è stata quella giusta! Ho avuto lo spunto da una cena in cui un papà ha preparato un impasto di pizza che mi è piaciuto molto, l'ho riadattato e questo è quello che è venuto fuori! 
Sono veramente soddisfatta. L'ho preparata una domenica mattina in vista di un pic-nic al Parco della Caffarella e la passo anche a voi, così in vista del lungo ponte e sperando che il tempo ci assista, potete, se volete, prepararla anche voi! 
Ho scritto "tipo romana" perchè non posso assicurare che questa sia la ricetta originale visto che l'ho riadattata alle mie conoscenze. Ma vi assicuro che gli assomiglia moltissimo per sofficità e sapore. Esistono però molte varianti in base alle zone e al forno: bassa, alta, croccante o soffice. 


Ingredienti per 1 teglia da forno

400 gr di manitoba (io Lo Conte) 
200 gr di farina di grano duro (io Conad) 
90 gr di lievito madre rinfrescato almeno 2 volte
420 gr di acqua 
1 cucchiaino di zucchero
10 gr di sale
20 gr di olio evo + quello per la teglia e per condire

rosmarino
sale grosso

Ho impastato il sabato pomeriggio. 
Impasto col Bimby. 
Mettere nel boccale l'acqua tiepida, il lievito madre e lo zucchero: far sciogliere 1 minuto a vel. 3. 
Aggiungere le farine e impastare: 10' vel. Spiga. Passati i primi 5' aggiungere l'olio e lasciarlo assorbire. Aggiungere il sale negli ultimi 2'. Tirare fuori l'impasto, formare una palletta e metterlo a lievitare. Dopo circa 8h fare le pieghe - come qui. Lasciare riprendere la lievitazione per qualche ora, poi coprire con pellicola e riporre in frigo nel ripiano basso. 
La mattina tirare fuori dal frigo l'impasto e lasciare che riprenda la temperatura ambiente per qualche ora. Stendere in una teglia unta con olio e fare in modo che lo spessore sia omogeneo. 
Lasciar rilievitare ancora qualche ora. Quindi scaldare il forno al massimo della temperatura, ventilato. Nel frattempo sprofondate le punta delle dita nell'impasto per creare delle fossette e spargete sulla superficie poco sale grosso. In una ciotola mettete due cucchiai di olio evo e allungate con acqua - circa il doppio o di più. Quindi versate sull'impasto più omogeneamente possibile. Se vi piacciono mettete anche qualche aghetto di rosmarino. 
Infornate appena il forno ha raggiunto la temperatura, abbassandola a 220° per i primi 10'. Quindi a 200° finché la pizza non assume un bel colore dorato. 


Mangiatela bianca o farcitela a piacere. La mortadella è "la morte sua", ma questa pizza si adatta ad essere farcita con ciò che vi piace di più. Una variante, a tempo debito, è quella di prepararla con prosciutto crudo e fichi. A Nemi la preparano anche con la confettura di fragoline di bosco; alle feste dei bambini anche con una famosa crema di cioccolata e nocciole: indovinate cos'é? 

Preparate la base, usate la fantasia e buone gite fuori porta a tutti! 

Alla prossima! 
Maria Luisa:-) 







21 commenti:

  1. Roma Caput mundi...
    Favolosa pizza!!!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  2. Sono proprio contenta di averti scoperto grazie al Giveaway... sei bravissima e simpatica! :) Questa focaccia è stupenda, invitantissima.... complimenti! Amo Roma, se potessi mi ci trasferirei! ;) <3 Un abbraccio forte, buona giornata! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per tutti questi complimenti!:-) Baci

      Elimina
  3. ...e da romana copio subito la ricetta!!
    Ps: io da bimba il parco della Caffarella lo avevo sotto casa...quanti ricordi (ora ce l'avrò ad un km...non mi sono spostata più di molto)!!
    buona giornata,
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .... chissà, magari il prossimo pic-nic lo organizziamo insieme allora!:-)

      Elimina
  4. che buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!! voglio farla anche io!!!

    RispondiElimina
  5. mi piacerebbe farla senza glutine e senza lievito madre, per il lievito di birra che mi consilgieresti? Pizza prosciutto e fichi è la morte sua! Ma anche con la mortadella è una bontà sopraffina, ai tempi anche con la nutella, ma io la preferivo con la tavoletta di cioccolato dentro, che faccio croc ad ogni morso e si sciolgieva quel poco per via della pizza calda...ecco in momenti come questi mi manca Roma e la mia passata vita glutinosa. Buon 25 aprile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara!:-) ti consiglio il lievito secco: dovrebbe andare bene uguale. Si, prosciutto e fichi e mortadella sono una bontà! E ti confesso... anche io amo la cioccolata che scrocchia in bocca.... la preferisco alla grande! Torna a trovarci almeno per un week end!:-) baci

      Elimina
  6. Carissima Maria Luisa, come darti torto, Roma è una città meravigliosa... come la pizza bianca che ci proponi!! ...buonissima...

    RispondiElimina
  7. Ciao adoro Roma e anche io ogni volta che ci vado me ne innamoro! Anche la tua pizza ha un bellissimo aspetto, copio la ricetta e la provo! Un abbraccio paola

    RispondiElimina
  8. Ciao, vieni a trovarmi : c'è un premio tutto per te!!! ;)

    RispondiElimina
  9. Ciao cara, volevo informarti della chiusura del mio contest al quale hai aderito e ringraziarti personalmente per la partecipazione!
    Vorrei inoltre ricordarti che in comune accordo con gli amici di Altracasakft, abbiamo deciso di omaggiare tutte le partecipanti al mio contest con un buono sconto da usufruire per la prenotazione della tua prossima vacanza a Budapest...non farti scappare l'occasione e viene a scoprire come ottenere il coupon di sconto...http://squisitocooking.blogspot.it/2013/05/chiusura-del-contest-viaggio-nel-gustoe.html
    Ti aspetto...e grazie ancora cara!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo postarne un altro, ma gli ultimi 10 gg non è stato proprio possibile dedicarmi al blog. Recupero comunque e grazie per il messaggio. Spero di poter approfittare. Passo a trovarti!:-) Grazie

      Elimina
  10. Che bella faccia che ha *_*...Ti va di seguirci su GFC ? Io sono già tua fan ;)


    Kiss ♥
    BecomingTrendy | ON FB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo! Grazie di essere passata!:-)

      Elimina
  11. favolosa, ha un aspetto a dir poco paradisiaco! assomiglia alla focaccia che si fa dalle nostre parti come aspetto, ma mi pare un pò diversa come ingredienti!!!

    RispondiElimina

Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...