cos'è casa mia?

cos'è casa mia?

venerdì 27 aprile 2012

Animaletti di pan brioche per le feste di grandi e piccini

Bentrovati. 
Finalmente sembra arrivata la primavera: sento gli uccellini cinguettare felicemente, ma gli scherzetti che ci può giocare questo tempo sono sempre dietro l'angolo. 
Ma oggi qui c'è il sole e ce lo godiamo!:-) 

Per mantenere alto l'umore, anche oggi voglio pubblicare preparazioni fatte in occasioni di compleanni e partecipare con una ricetta salata al contest di Vane, "Happy Birthay to you".
 
Stavolta mi sono divertita a dare forma al pan brioche. 
La ricetta è quella che trovate qui. 
Per tutto il resto date libero sfogo alla vostra fantasia, e ne otterrete delle belle!:-) 

Coccodrillo

Coccodrillo ripieno di mortadella

T-Rex

Parasaurolophus


Anche con queste preparazioni salate partecipo al contest "Happy Birthday to you"



Alla prossima! 









mercoledì 25 aprile 2012

Torta di compleanno ... al mare con gli squali e tanto ancora

Il contest di Vane "Happy Birthday to you" mi ha fatto scattare la molla di pubblicare qualcosa che volevo fare da un po': foto di torte e merende varie preparate in occasione di vari compleanni, soprattutto per i miei bambini e anche per amichetti. 

Pubblico quindi con piacere la torta di compleanno preparata 
in occasione del 5° compleanno di Riccardo. 
Grande passione da sempre per gli animali, 
ma soprattutto per gli animali grandi, quelli particolarmente affascinanti. 
Gli squali, nello specifico, era quello che lo appassionava in quel periodo.



A scuola, la recita di fine dell'anno, era dedicata alla Sirenetta.
E quale ruolo avrebbe potuto interpretare se non lo squalo bianco? 


Così, per dare seguito a questa passione, abbiamo cominciato a disegnare una possibile torta con gli squali per il suo compleanno. Gira e rigira, questo è stato il mio primo esperimento di guarnizioni con pasta di zucchero. Mentre preparavo tutte le guarnizioni Riccardo e Alessandro mi seguivano passo passo, mi davano "consigli" ma soprattutto suggerimenti. 
Il risultato è stato piuttosto soddisfacente. 



Soprattutto, come al solito, c'è stata la sorpresa dei compagnetti quando abbiamo tirato fuori la torta, la meraviglia e la corsa, appena spente le candeline, ad accaparrarsi un animaletto di pasta di zucchero! 

La torta di base è una torta paradiso, la ricetta come qui.
la copertura è fatta di panna montata a cui ho aggiunto in parte il colorante azzurro per il mare, decorato poi con ciuffi di panna bianca per fare la schiuma delle onde; 




la spiaggia invece l'ho fatta con la farina di cocco, mentre il bimbo sulla spiaggia ha il n. 5 sulla maglia, che sono gli anni compiuti,  



mentre il granchio sulla spiaggia è stato messo per ricordare 
il segno zodiacale di Riccardo, il Cancro.


Dico la verità? Mi sono divertita moltissimo a preparare questa torta, come tutte quelle successive..... 

Happy Birthday anche al tuo blog Vane.... con questa torta partecipo al tuo contest, Happy Birthay to you


e al contest "Ti regalo una torta", ideato da "Dolci idee e non solo" per avere spunti per la realizzazione della prossima torta di compleanno della sua piccola! 





lunedì 23 aprile 2012

Crostata .... che sa' di primavera.

In tanti aspettano la primavera. 
Per poter finalmente indossare vestiti più leggeri;
perchè preferiscono il bel tempo e giornate più lunghe.
Altri la temono, come chi soffre di rinite allergica e ad ogni nuova fioritura potrebbe essere quella buona! 
 
Personalmente non ho particolari preferenze per nessuna stagione. Apprezzo i vantaggi del freddo invernale, il tepore della primavera, il caldo dell'estate quanto la malinconia dell'autunno.
Ogni stagione ha i suoi colori e mi piace vedere gli alberi spogli dell'inverno, ricoperti di neve e vederli rifiorire a primavera, per poi dare i frutti in estate e lo spettacolo di colori che ci offrono in autunno. 
 
E ogni stagione soprattutto ha i suoi profumi e i suoi sapori. Quando arriva la primavera penso agli asparagi, ai carciofi, alle ricette tipiche di Pasqua - a parte l'agnello!:-( - alle fragole....
 
E allora, per inaugurare questa primavera, ho deciso di preparare una crostata con la marmellata di fragole - preparata l'estate scorsa - e decorarla con animaletti: il risveglio della natura nell'aia!



Ed ecco gli Ingredienti
1 limone, la scorza
80 gr di zucchero
300 gr di farina 00
1 uovo (da 60 gr)
1 tuorlo
130 gr di burro a pezzetti, morbido
1 cucchiaino di lievito Paneangeli


 
Polverizzare lo zucchero con la scorza di limone e 50 gr di farina: 20'' vel. 8-9. 
Aggiungere tutti gli altri ingredienti: 20'' vel. 5.
Avvolgere il panetto di pasta frolla nella pellicola e tenere in frigo almeno 1 ora. Preparare il fondo della crostata, ricoprirla con marmellata a piacere e fare le decorazioni a piacere con i taglia biscotti. 
Infornare a 170° ventilato per 20-30' (dipende dal forno), nella parte media del forno.
 La crostata è pronta quando la pasta frolla sopra è dorata.
A piacere spolverare con zucchero a velo. 


 
Buon risveglio di primavera a tutti. 

Con questa ricetta partecipo al contest La crostata con la marmellata ideato da Morena di Morena in cucina.




domenica 22 aprile 2012

Coppe di fragole e mascarpone

Bentrovati! 
La mia assenza dal blog è stata quasi necessaria, 
per staccare un po' e ricaricarmi.
Nel frattempo ho già tante nuove idee da condividere con voi:-)
Visto che il "rientro" cade di domenica, 
vi lancio l'idea per un dessert, spesso inevitabile in questo giorno. 
Sono certa che anche commensali - grandi e piccini - apprezzeranno. 
Come già avrete capito, sono molto rigida sulle stagionalità. Personalmente non le comprerei ancora le fragole. Quelle che crescono all'aperto sono di gran lunga più buone, ma.... mia mamma il giorno prima di Pasqua è tornata a casa con una cassetta di fragole e bisognava farci qualcosa... 
di certo non si potevano sprecare.

Così pensa ripensa.... ho riadattato la mia crema di mascarpone - che faccio da 25 anni, sempre molto gradita - alle nostre fragoline. 


Ingredienti per 12 coppette (come in foto):

5 uova
500 gr mascarpone
12 cucchiai rasi di zucchero
3-4 vaschette di fragole
6 savoiardi freschi
12 fragole lasciate intere, di dimensioni simili
12 ciuffi di menta
zucchero a velo
1 cucchiaio di malvasia

Esecuzione:

Lavare la quantità di fragole delle 3 vaschette, togliere il picciolo e procedere per tagliarli a pezzetti piccoli, meglio se simili di misura. Porle in una ciotola, aggiungere due cucchiai rasi di zucchero del totale e lasciarle a perdere il succo per almeno 3-4h, senza riporle in frigo, almeno durante la prima ora. 

Nel frattempo preparare la crema di mascarpone. Separare i bianchi dai rossi d'uovo. Aggiungere ai rossi lo zucchero rimanente (10 cucchiai rasi) e sbattere almeno per 3-4 minuti. Io lo faccio nel Bimby: 3-4', antiorario, vel. 3-4.
Aggiungere quindi il mascarpone e amalgamare finché non avrete ottenuto una crema liscia e priva di grumi. 
Montare a neve gli albumi e aggiungerli delicatamente alla crema di mascarpone. 

Quando le fragole saranno pronte, metterne qualche cucchiaiata sul fondo di ogni coppa o bicchiere, tenendo il succo da parte.

Posizionare quindi in ogni coppetta mezzo savoiardo spezzato e inzupparlo leggermente con il succo di fragola a cui avrete aggiunto la malvasia. 



Quindi coprite con la crema di mascarpone, 
decorate a piacere con le fragole intere tagliate a spicchi 
e con qualche fogliolina di menta.
Spolverate con zucchero a velo a piacere.

Il risultato è stato strepitoso ed è sembrato surreale il silenzio calato a tavola appena assaggiata la coppa. 
Nessuno parlava: era divina!:-) 



Con questa ricetta partecipo con molto piacere al contest dedicato alle fragole (tra i miei frutti preferiti) "Fragole a colazione" ideato da Dani di Cucina Libri & Gatti.


Vi auguro una serena domenica.
Alla prossima.





Potrebbe anche interessarti...

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...